Responsabilità Sociale e Family Audit

/
/
Responsabilità Sociale e Family Audit

Dream è convinta del rilievo comunitario di tutte le organizzazioni – pubbliche e private, profit e non profit – e della loro capacità di pianificare i propri obiettivi nel rispetto delle istanze di tutti gli stakeholder, azionisti e non, interni ed esterni.

Dream, attraverso i propri consulenti e partner, è in grado di supportare le organizzazioni nell’analisi della sostenibilità economica, ambientale e sociale delle proprie attività e dei propri progetti, attraverso percorsi di coinvolgimento degli stakeholder e di rendicontazione sociale, supportandole nella definizione di strategie e modalità tramite cui valorizzare le proprie risorse e la comunità di riferimento.

Guardando alle risorse interne all’organizzazione, sempre più aziende si stanno orientando alla valorizzazione delle risorse umane mediante approcci, strumenti e metodi di gestione della conciliazione fra i tempi di vita personale, familiare e di lavoro per con i propri dipendenti.

Il Family Audit è un marchio che, mediante un processo di analisi strutturata, attesta la capacità dell’organizzazione di orientarsi alla conciliazione famiglia-lavoro dei propri collaboratori e collaboratrici e di definirne politiche migliorative. La certificazione Family Audit, consente dunque una maggior visibilità esterna dell’orientamento alla conciliazione di un’organizzazione, ma anche un miglior coinvolgimento degli stakeholder interni nella definizione di misure orientate al miglioramento del proprio benessere lavorativo.

All’interno del gruppo Dream, Luca Salvaterra e Paolo Trubiano hanno acquisito la qualifica di Consulente Accreditato, figura professionale in grado di seguire organizzazioni pubbliche e private nel percorso di implementazione del sistema finalizzato all’ottenimento del marchio Family Audit.

Allargando lo sguardo alla molteplicità dei portatori di interesse interni ed esterni con i quali le organizzazioni intrattengono relazioni significative, e che, attraverso i più diversi meccanismi, incidono sulle strategie d’impresa, l’esperienza di Dream si estende anche

– alla gestione del coinvolgimento di tali portatori di interesse (ad esempio improntato allo standard AA1000) nella rivisitazione di mission, strategie e obiettivi,

– alla strutturazione del bilancio sociale secondo l’approccio più adatto all’organizzazione interessata (GBS, BRS, …),

– all’implementazione di sistemi di gestione degli aspetti ambientali e di salute e sicurezza sul lavoro

– alla valutazione partecipata dell’efficacia dei servizi offerti per completare il monitoraggio dei sistemi di gestione esistenti (qualità, ambiente, sicurezza, eventualmente già integrati),

per arrivare alla sintesi delle Linee Guida ISO 26000, standard globale di responsabilità sociale.