contributi-fa_imagefull

Il Family Audit è una certificazione di sistema che attesta la capacità di un’organizzazione di favorire per i propri dipendenti la conciliazione fra tempi di vita personale, familiare e lavorativa, ed è un’occasione di miglioramento, oltre che di valorizzazione e comunicazione alla platea dei propri portatori di interesse delle proprie politiche conciliative, sia in chiave ‘commerciale’ (premialità in gare d’appalto), sia in chiave di rafforzamento dei legami di rete sul territorio (in particolare nell’ottica del Distretto Famiglia).

Grazie alla Delibera della Giunta Provinciale di Trento n. 1055 del 15/06/2018, da lunedì 18 giugno 2018 le aziende operative in Trentino possono richiedere i contributi per abbattere i costi della certificazione Family Audit. Sono stati stanziati finanziamenti per almeno 50 aziende (o comunque organizzazioni che svolgono attività economica) con sede legale o unità locale in provincia di Trento: obiettivo è l’abbattimento del costo della certificazione, che è di durata triennale, nella misura massima del 100% dei costi riferiti alle attività del consulente e del 25% dei costi riferiti alle attività del valutatore.

Grazie ai contributi, le aziende potranno risparmiare

  • fino a 15 dipendenti circa 4.000 euro (su 5.920)
  • tra i 16 e i 100 dipendenti circa 5.400 euro (su 8.320)
  • con oltre 100 dipendenti circa 7.000 euro (su 10.720)

Il contributo è concesso, in via prioritaria, a piccole e medie organizzazioni, e secondariamente a grandi organizzazioni. Si può presentare domanda:

  1. nei primi 30 giorni solo da parte delle organizzazioni di piccole e medie dimensioni: fino a 100 occupati ENTRO IL 16 LUGLIO 2018
  2. dal 31° giorno in poi e fino allo scadere dei 60 giorni anche da parte delle organizzazioni di grandi dimensioni:oltre i 100 occupati DAL 17 LUGLIO AL 16 AGOSTO 2018

 

Due collaboratori di Dream srl sono consulenti accreditati dalla PAT per accompagnare le organizzazioni alla certificazione, e sono a disposizione per supportare chi fosse interessato alla richiesta di contributo.